Community » Forum » Recensioni

Il voltapagine
4 1 0
Leavitt, David

Il voltapagine

Milano : Mondadori, 1999

Abstract: A 18 anni, Paul Porterfield è un giovane pianista che sogna solo di suonare nelle grandi sale da concerti. Finora, però, ha avuto solo l'occasione di girare le pagine dello spartito per il suo idolo, l'affascinante e capriccioso Richard Kennington, ex ragazzo prodigio della musica che si sta avvicinando alla mezza età. Mesi dopo, in vacanza in Italia con la madre, Paul reincontra Richard, e la loro iniziale infatuazione si trasforma in un legame più complesso. Mentre l'innocenza del primo amore si perde nella difficile ricerca di una più duratura felicità, Paul deve a poco a poco fare i conti con se stesso, misurarsi con il proprio talento e con le ambizioni della giovinezza.

842 Visite, 1 Messaggi
Mattia Nichele
109 posts

Leavitt non mi delude mai: sarà che spesso mi riconosco molto nei personaggi che descrive, sarà per il sottile umorismo/sarcasmo che traspare da voci e situazioni. Come un sorso d'acqua: dissetante, semplice, pacificante.

  • «
  • 1
  • »

3570 Messaggi in 2996 Discussioni di 555 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.