Community » Forum » Recensioni

Caccia al ladro [DVD]
0 1 0
Hitchcock, Alfred

Caccia al ladro [DVD]

[Roma] : La cineteca repubblica-L'espresso, [2005]

Abstract: Un famoso ladro di gioielli è sulle tracce di un uomo che imita le sue imprese. La ricca donna americana di cui egli si innamora sospetta che egli continui a compiere furti.

1020 Visite, 1 Messaggi

Sinossi:
Robie, ex ladro di gioielli, è sospettato di essere il responsabile di una serie di furti di gemme preziose avvenuti in diversi hotel di lusso sulla Costa Azzurra, e deve provare la sua innocenza. Quando incontra Frances, ereditiera viziata, usa gli eleganti gioielli della madre come esca per attirare il misterioso ladro. Il piano, però, fallisce e tutti credono sia lui il colpevole ancora una volta. Riuscirà a dimostrare la sua estraneità a questi furti?

Affermazioni dello stesso Hitchcock:
“In questo film la satira è sempre caustica ma, raggiunto lo scopo, ricade nel sorriso, non nella smorfia.”

Curiosità:
Terza e ultima collaborazione di Grace Kelly con il regista Alfred Hitchcock, dopo Il delitto perfetto (1954) e La finestra sul cortile (1954). Fu nel set di questo film, girato in Costa Azzurra, che conobbe il suo futuro marito, il principe Ranieri III di Monaco.
Hitchcock la definì “ghiaccio bollente” per la la sua bellezza al contempo glaciale e sensuale.

Cameo (breve apparizione “straordinaria” nel film da parte del regista):
Hitchcock siede in fondo ad un autobus a fianco di Cary Grant.

...perché vederlo?
Perché sa di vacanza, di caldo, di estate, di relax e buonumore, non dimenticando la suspense e il colpo a sorpresa del finale.

  • «
  • 1
  • »

3570 Messaggi in 2996 Discussioni di 555 utenti

Attualmente online: Ci sono 6 utenti online