Community » Forum » Recensioni

La finestra sul cortile [DVD]
0 1 0
Hitchcock, Alfred

La finestra sul cortile [DVD]

[s.l.] : Universal studios, c2001

Abstract: Al fotoreporter L.B. Jefferies manca solo un'ultima settimana di convivenza con un'ingessatura alla gamba sinistra prima di poter tornare ai reportage d'assalto. Una settimana di una calda estate durante la quale, oltre alle cure dell'infermiera Stella e alle attenzioni della bellissima compagna Lisa Freemont, Jefferies passa il tempo affacciato alla finestra del suo appartamento a scrutare le abitudini dei vicini di casa. Fra questi, c'è una coppia di sposi novelli, una giovane e graziosa ballerina, un pianista tormentato dal fallimento, una coppia di coniugi con cane che dormono all'aperto, una donna affranta dalla solitudine e, soprattutto, un tranquillo uomo di mezza età che si prende cura della moglie malata. Quando questa improvvisamente scompare, Jefferies comincia a spiare sempre più ossessivamente i comportamenti dell'uomo, convinto che in quell'appartamento sia avvenuto un omicidio.

989 Visite, 1 Messaggi

Sinossi:
Il fotoreporter Jefferies è costretto ad un'ultima settimana di convalescenza con un'ingessatura alla gamba sinistra prima di poter tornare al suo lavoro.
In questa calda settimana estiva trascorre il tempo affacciato alla finestra del suo appartamento a scrutare le vite dei vicini di casa. Fra questi, c'è un pacato uomo di mezza età che si prende cura della moglie malata. Quando questa improvvisamente scompare, Jefferies comincia a spiare ed indagare, assieme alla sua altolocata ed affascinante fidanzata, sempre più ossessivamente i comportamenti dell'uomo, convinto che lui l'abbia assassinata.

Affermazioni dello stesso Hitchcock:
“Una sola immensa scenografia e tutto il film visto attraverso gli occhi dello stesso personaggio.”

Curiosità:
I fratelli Coen, nel film del 1990 Crocevia della morte, riprendono – in una sequenza - un poster affisso ad una parete che riporta un incontro di boxe su cui si legge il nome Lars Thorwald, il personaggio interpretato da Raymond Burr ne La finestra sul cortile.

Cameo (breve apparizione “straordinaria” nel film da parte del regista):
Hitchcock carica un orologio a pendolo in casa di un musicista.

...perché vederlo?
Perché ci si riesce ad immedesimare completamente con il protagonista-voyeurista e con la curiosità dettata, nel suo caso, dall'impossibilità di muoversi, nel caso nostro, di spettatori, dall'impossibilità di distoglierci da una storia così avvincente.

  • «
  • 1
  • »

3570 Messaggi in 2996 Discussioni di 555 utenti

Attualmente online: Ci sono 8 utenti online