Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

La nuova guerra del clima - Michael E. Mann

Se si crede che i cambiamenti climatici siano causati dall'uomo e che ci sono dei negazionisti ostinati, allora non serve leggere questo libro (ripete più o meno in continuazione questo concetto). Se si è incerti e si vuole chiarezza sull'argomento ... allora non serve leggere questo libro. Se si è negazionisti e si cerca un punto di vista obiettivo per un confronto, vale lo stesso discorso, cioè non serve leggere questo testo.
E' un testo ripetitivo e vittimistico, sembra quasi che chi sostiene i cambiamenti climatici abbia paura e necessità di doversi difendere da attacchi non ben chiari da soggetti astratti.
Cercherò altri testi più obiettivi (se esistono) e anzi accetto volentieri consigli.

La quarta rivoluzione industriale - Klaus Schwab

Un testo piuttosto "tecnico" ma comprensibile che fa capire molto bene la direzione che la società occidentale sta prendendo, accettando la tecnologia sempre più presente nella quotidianità.
Si leggono analisi concrete su vantaggi e svantaggi, tenendo presente gli obiettivi che i pochi potenti del mondo vogliono raggiungere (senza guardare in faccia a nessuno). Da leggere.

Donnafugata - Costanza DiQuattro

La storia evolve lentamente, ma vale la pena non scoraggiarsi e attendere … le incursioni dialettali non ostacolano la comprensione anzi agevolano l‘immersione nei tempi e nei luoghi del racconto

Fuoco - Enrico Pandiani

Non dovrebbero esistere libri politicamente corretti; se un lavoro di ingegno non è politicamente scorretto, non fa arrabbiare qualcuno, emozionare un altro, non smuove le acque, produce qualcosa, allora è totalmente inutile. Totalmente inutile come questo. pessimo, lo sconsiglio vivamente.

Amatissimi - Cara Wall

Letta l'ultima pagina di questo libro ho dovuto immediatamente ricominciare dalla prima: perché non riuscivo a staccarmi dai suoi protagonisti, dalla New York del Greenwich Village, dalle atmosfere che Cara Wall ha saputo creare. E perché volevo nuovamente immergermi nelle emozioni suscitate dentro di me da una scrittura così straordinariamente matura per essere un esordio .
Amatissimi è un libro che narra di due matrimoni, quello di Charles e Lily e quello di James e Nan; di come questi giovani si siano innamorati e poi impegnati a tener viva per tutta la vita quella fiamma che si era accesa in gioventù. Parla di come le vite di queste due coppie si siano intrecciate per via della religione e della fede in Dio. Tocca il tema della genitorialità e della disabilità. E tutto ciò lo fa in modo soavemente dolce e profondo.
Ma ciò che davvero ha toccato le mie corde ed affascinata è la descrizione della nascita e della costruzione delle relazioni interpersonali tra i quattro protagonisti, di tutti quei piccoli momenti in cui ognuno di loro decide di aprirsi all'altro, perché ne ha fiducia o perché solo semplicemente ne ha bisogno. I due uomini sono uniti fin da subito da una sincera amicizia nonostante le diverse personalità; la diffidenza istintiva che si crea a prima vista tra le due donne invece le allontana fino a ferirsi, ma negli anni il dolore e le difficoltà le portano poi a comprendersi e ad accettarsi.
Dunque leggete questo capolavoro! Capirete ancora una volta quanto tutti gli avvenimenti che affrontiamo durante la vita ci permettono di crescere e forgiare il nostro carattere, ma che in realtà nulla ci rende quelli che siamo come gli amici che incontriamo nel nostro cammino.

Scaricare elenco prestiti conclusi; proposta

Salve, volevo sapere se sia possibile aggiungere un formato ulteriore al file che si scarica quando si vuole ottenere la lista dei prestiti conclusi.
Al momento il formato è .txt e non è molto pratico per utilizzi ulteriori, poichè non si possono effettuare al suo interno ricerche o selezioni specifiche, o raggruppamenti o elaborazioni. Se fosse reso disponibile ad es. anche in formato excel (o un'altro analogo opern source) potrebbe diventare molto più funzionale per altri utilizzi.