Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Aristoteles
× Editore Remondini
× Lingue Latino
× Nomi Cangemi, Laura
Includi: tutti i seguenti filtri
× Genere Fiction
× Editore Giulio Einaudi editore <Torino>
× Data 2005

Trovati 3 documenti.

Risultati da altre ricerche: Catalogo delle biblioteche della città di Vicenza

Teresa Batista stanca di guerra
0 0 0
Libri Moderni

Amado, Jorge

Teresa Batista stanca di guerra / Jorge Amado ; traduzione di Giuliana Segre Giorgi

20. ed

Torino : Einaudi, 2005

La ventisettesima città
0 0 0
Libri Moderni

Franzen, Jonathan

La ventisettesima città / Jonathan Franzen ; traduzione di Ranieri Carano

2. ed

Torino : Einaudi, 2005

ET scrittori

Abstract: St. Louis, nel Missouri, è una città paralizzata dall'immobilismo e dall'apatia e l'unico avvenimento che un giorno riesce a scuoterla dal torpore è l'arrivo del nuovo capo della polizia, S. Jammu, indiana di Bombay. Jammu è giovane, ha un grande carisma, e, non appena si insedia, comincia a rendersi conto che a St. Louis i cittadini più in vista sono coinvolti in un intrigo politico-economico di dimensioni gigantesche. Così decide di mettere loro alle calcagna degli uomini fidati per frugare fin negli angoli più reconditi della loro esistenza. Senza sapere che questa la costringerà a frugare anche nella propria.

Cecità
0 0 0
Libri Moderni

Saramago, José

Cecità / Josè Saramago ; traduzione di Rita Desti

10. ed

Torino : Einaudi, 2005

Abstract: In una città qualunque, di un Paese qualunque, un automobilista è fermo al semaforo, in attesa del verde, quando si accorge di perdere la vista. All'inizio pensa si tratti di un disturbo passeggero, ma non è così. Gli viene diagnosticata una malattia sconosciuta: un mal bianco che avvolge le vittime in un candore luminoso, simile a un mare di latte. Non si tratta di un caso isolato: è l'inizio di un'epidemia che colpisce progressivamente tutta la città e l'intero Paese. I ciechi vengono rinchiusi in un ex manicomio e costretti a vivere nel più totale abbrutimento da chi non è stato ancora contagiato. Tra la violenza e la lotta per la sopravvivenza si inserirà la figura di una donna che, con un gesto d'amore, ridarà speranza all'umanità.