Rachele Viadarin

Biografia

PaSt+FuTuRe

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

L'altra America - Michael Harrington

Libro che accresce lo spirito critico personale, abbatte pregiudizi e apre gli occhi, anche se del 1963: "poveri all'ora, lo sono tutt'oggi". Michael Harrington offre all'America dell'affluent society e a tutta la società la possibilità di sbirciare in un mondo nascosto: L'Altra America.

Olga di carta. Jum fatto di buio - Elisabetta Gnone

Dopo aver sentito l'autrice che ne parlava per radio ho deciso di leggerlo e non mi ha assolutamente deluso: ho trovato la protagonista cresciuta, come è giusto che sia, e anche l'argomento che tratta era interessante. Altra cosa che mi è piaciuta è stata l'evoluzione che viene fatta interiormente da lei sui suoi pensieri e sentimenti e come la massa non riesca a cogliere questo… Da leggere sotto una calda coperta e con una torcia di notte o in una fresca giornata primaverile sotto un albero!!!

cover - di Adam Stower

Mi sono imbattuta in questo libro in un pomeriggio qualsiasi che passavo con delle amiche in biblioteca… Effetto tenerezza immediata, ci insegna a guardare in modo divertente con gli occhi di un bambino e a riconsiderare ciò che crediamo PICCOLO! Ottimo per un primo approccio alla lettura durante l'infanzia, mi ha ricordato quelli che leggevo io!!!

Cara Zoe - Philip Beard

Il dolore di una sorella in cui immedesimarsi, costretta a convivere con un mondo che non sa che una delle vittime di quel famoso 11 settembre 2001 non era vicino al World Trade Center, ma nel giardino di casa sua...

Il giorno della civetta - Leonardo Sciascia

Un libro premonitore, un po' pessimista perché scritto da un grande autore che con un "racconto", come lo chiama lui, ci narra la mafia combattendola prima con le parole che con gli avvocati, un uomo di cultura innamorato della sua terra che ha visto troppe persone, anche uomini di stato, chiudere un occhio e prendere volentieri una mazzetta. l problemi, la mafia e l'omertà, verranno risolti il giorno in cui una civetta volerà alla luce del sole: mai.

LA GIURIA

Il primo legal thriller che leggo e che ho avuto modo si apprezzare fino alla fine: suspense e immedesimazione che sconvolgono il lettore fino a fargli credere che la storia abbia un finale scontato... Sconvolge anche il modo oggettivo in cui l'autore affronta un problema anche morale, un processo contro i produttori di sigarette, rendendo imparziale con lui il lettore, di fronte fronte ad una giuria che è l'esatto opposto.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

LIBRI IN VACANZA

Sabato 12/01/2019,
Ciao a tutti!!! Sono Utente 41249 e mi dichiaro colpevole. Sì, sono stato/a io: nonostante i buoni propositi dell'anno passato ho ancora 23 titoli di libri che torvi mi guardano dallo scaffale "Da leggere". Il fatto è che non ho tempo e in 15 giorni sono riuscito/a a gustare solo 5/6 libri:
-"L'amica geniale", di Elena Ferrante ( no, non l'ho letto per la serie tv, me lo avevano regalato già prima);
-"La teoria della decrescita", Serge Latouche ( economista francese che ha recentemente fatto una conferenza in città, il 25/10/18);
- "L' Altra America", Michael Harrington ( su cui ho già avuto modo di esprimermi);
-"L' Amleto" di William Shakespeare ( ne ho adorato la versione in inglese);
-"La pelle dell'orso" di Matteo Righetto (qualcuno di voi sa che aspetto ha la pucia nera???).
Ecco, tutto qua... Ora ne sto leggendo altri due ma sarei felice se qualcuno potesse consigliarmi altri titoli, magari di libri belli quasi del tutto sconosciuti. Grazie mille in anticipo e spero che uno/a di voi possa apprezzare in futuro uno dei titoli riportati sopra!!!
Utente 41249
P.S.: non credo che anche quest'anno mi prefiggerò l'obbiettivo di leggere tutti i titoli che pazientemente prendono polvere da qualche mese...

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate