Monica Carraro

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Se la vita che salvi è la tua - Fabio Geda

Bel romanzo di Geda. La scrittura è molto scorrevole, asciutta, belli e intensi i dialoghi, aperti alla riflessione personale. Tanti i temi trattati, non ultimo, sempre di attualità, quello dei migranti. E poi l'eterna ricerca di noi stessi e la ricerca di un altro, che ci accolga per quello che siamo. E gli incontri casuali della vita: persone sconosciute ma che ci arricchiscono con la loro umanità. Lettura che consiglio.

Una donna - Sibilla Aleramo

Autobiografia intensa e passionale della scrittrice Sibilla Aleramo. La condizione della donna all'inizio del Novecento raccontata in prima persona e i primi passi di quello che diventerà il femminismo, ovvero l'affermazione semplice della dignità e dei diritti della donna. Buona lettura, da riscoprire.

Gli anni al contrario - Nadia Terranova

Il romanzo è breve, scorrevole. La trama rapida, ma intensa. In un attimo sei già alla conclusione e in mezzo: una vita. Illusioni, sogni, ideali: siamo negli anni settanta, gli anni di piombo, anni che segnano irrimediabilmente la vita di questi due giovani. Una vita al contrario, alla fine vorresti ripercorrerla ma in modo diverso. Senza errori. Un esordio per Nadia Terranova veramente notevole. Consigliato.

L' età dell'ignoranza - Fabrizio Tonello

Direi tanti concetti, magari alcuni anche già noti, ma ben argomentati. Con varie citazioni autorevoli e valide spiegazioni del perchè oggi viviamo questa ETA' DELL'IGNORANZA. Mi trovo in sintonia con l'autore su molte delle sue analisi. Una buona lettura, anche illuminante.

R: Cecita - Jose Saramago

Non conoscevo questo autore. Mi ha incuriosito la recensione di Cristian Viola e ho voluto leggere questo libro. Devo dire che la storia e i temi trattati lasciano il segno. Sono presenti scene molto violente e disumane. Non è una lettura leggera, ma fa riflettere sugli uomini, sui loro istinti, sui loro valori. Un grande Saramago!

La conchiglia di Anataj - Carlo Sgorlon

Questo scrive Sgorlon parlando della Siberia: "Anche ripensare alle leggende sull'origine della taiga mi faceva ricadere curiosamente in una condizione infantile, e capivo che accadeva perchè ero giunto in un luogo dove l'infanzia del mondo non era del tutto trascorsa e superata, e dove c'era un mito per spiegare ogni cosa." Romanzo profondo, poetico ed emozionante in un'ambientazione, la Siberia, che pare quasi fiabesca e che ribalta l'idea di terra di sola gelida desolazione.

Villette - Charlotte Bronte

Ho letto di Charlotte Bronte "Jane Eyre" che ho trovato incantevole. Incuriosita dalla grande e intensa capacità narrativa di questa scrittrice, ho cercato altre sue opere e ho trovato degli ottimi giudizi su questa ultima : "Villette".
Entrambe le opere sono appassionate e struggenti. Denotano la forza, la moralità, l'intelligenza e, in certi passaggi, anche l'ironia della Bronte. Classici che non tramontano mai e lasciano nel lettore una nota di nostalgia e di malinconia.

Ilsignore delle mosche - William Golding

Un classico della letteratura. Un romanzo piuttosto duro e violento. Quando l'uomo si trova in pericolo di vita o deve razionalmente pensare alla propria sopravvivenza, allora si scatenano delle forze diverse, inaspettate. A volte lucide altre volte crudeli. E' l'eterna guerra tra bene e male, anche nelle situazioni più estreme, anche se ad affrontarle sono solo dei ragazzini.

V. - Thomas Pynchon

Enciclopedico. Impegnativo e non sempre di facile lettura, con i salti spazio-temporali e l'avvicendarsi di tanti personaggi.
La ricerca di V., senza sapere cos'è o chi è, lega questo lungo romanzo. Forse è solo la ricerca di noi stessi o forse solo l'attraversamento della storia. Un'opera che credo vada letta più volte per comprenderne i molteplici significati.

R: Sei come sei - Melania G. Mazzucco

Un bel romanzo, scritto con la profondità e la dolcezza che contraddistinguono la Mazzucco. Un tema "nuovo", che non viene trattato spesso dalla letteratura. Alcuni passi di una poesia e di una intensità commoventi.
Consigliato.

R: Il bambino indaco - Marco Franzoso

Storia agghiacciante, emotivamente impegnativa, dolorosa. Un amore soffocante che diventa follia. Ma il romanzo è anche forza e speranza: nonostante tutto è la vita che vince, una vita da ricostruire per quel figlio innocente e troppo amato.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Re: LIBRI "PER LE VACANZE"

Posso indicarti alcuni titoli di libri che mi sono piaciuti tantissimo e per i quali ho inserito anche un commento:

"Quando ci batteva forte il cuore"   Zecchi Stefano
"L'estate alla fine del secolo"    Geda Fabio
"La cena"    Herman Koch
"Indagine 40814"    Luca Valente
"Di tutte le ricchezze"    Stefano Benni
"Non tutti i bastardi sono di Vienna"   Andrea Molesini
"La chiave di Sara"    Tatiana de Rosnay

I generi sono molto diversi, magari qualcuno piacerà anche a te!
Buona lettura e buone ferie!!!

Re: disponibilità nuovi libri

Grazie per la sollecita risposta! Il servizio di Biblioinrete è veramente efficiente e per chi è appassionato di lettura è una grande opportunità.
Ancora grazie e buona giornata!

Quando ci batteva forte il cuore - Stefano Zecchi

Un libro che mi ha trasmesso forti emozioni e che mi ha permesso di conoscere una pagina triste della storia italiana: la cessione dell'Istria dopo la fine della seconda guerra mondiale e il dramma degli italiani che questa terra abitavano e che si sono visti abbandonati al loro destino di profughi. E' anche un libro profondo che racconta del legame di un bambino, Sergio, con il suo papà, un legame che diventa sempre più forte durante la fuga verso la salvezza. Un libro che tocca il cuore e che ci invita a non dimenticare.

Suite francese - Irène Némirovsky

Capolavoro della scrittrice ucraina di origini ebree morta nel campo di concentramento di Auschwitz. Il romanzo, rimasto purtroppo incompiuto, racconta le vicende del popolo francese durante la guerra. I personaggi sono descritti con lucidità anche nei loro tratti negativi, mostrandone così la loro vera natura.
Un libro che mi ha commosso. Consigliatissimo.

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate