Biblioteca di Schio sezione ragazzi

Biblioteca di Schio sezione ragazzi

Proposte per le scuole

La Biblioteca di Schio collabora con entusiamo con il mondo della scuola, al fine di avvicinare i più giovani al piacere della lettura e favorire l’utilizzo dei servizi bibliotecari, proponendo agli istituti di istruzione cittadini molteplici attività.

Per l’anno scolastico 2019/2020, a titolo gratuito, proponiamo:

 

KAMISHIBAI: racconti in valigia

Durata: un incontro di circa 1 h 30
Destinatari: bambini della scuola materna
e 1°/2° elementare.
La scoperta della biblioteca avviene grazie
al “racconto in valigia” un teatrino di
immagini e di parole che ebbe grande
diffusione in Giappone fra il 1920 e il 1950. Il
narratore si spostava in bicicletta di
villaggio in villaggio portando sul
portapacchi una cassetta di legno simile ad
una cartella scolastica. Una volta aperta si
trasformava nel proscenio di un teatrino sul
fondo del quale scorrevano le immagini di
personaggi e ambienti disegnati su
cartoncini rettangolari.
Un lettore, dopo la visita agli spazi dedicati
ai piccoli, fa vivere, con emozione e cura, un
racconto che esce direttamente dal
teatrino. 
La biblioteca sostiene e promuove infatti, la
lettura a voce alta, strumento prioritario per
l'approccio al mondo del libro fin dalla più
tenera età

Durata: un incontro di circa 1 h

Destinatari: bambini della scuola materna e 1°/2° elementare

La scoperta della biblioteca avviene grazie al “racconto in valigia” un teatrino di immagini e di parole che ebbe grande diffusione in Giappone fra il 1920 e il 1950. Il narratore si spostava in bicicletta di villaggio in villaggio portando sul portapacchi una cassetta di legno simile ad una cartella scolastica. Una volta aperta si trasformava nel proscenio di un teatrino sul fondo del quale scorrevano le immagini di personaggi e ambienti disegnati su cartoncini rettangolari. Un lettore, dopo la visita agli spazi dedicati ai piccoli, fa vivere, con emozione e cura, un racconto che esce direttamente dal teatrino.  La biblioteca sostiene e promuove infatti, la lettura a voce alta, strumento prioritario per l'approccio al mondo del libro fin dalla più tenera età.

 

CARTE IN TAVOLA: libro-gioco

Durata: un incontro di circa 1 h 30
Destinatari: bambini della scuola materna
e 1°/2° elementare.
La scoperta della biblioteca avviene grazie
al “racconto in valigia” un teatrino di
immagini e di parole che ebbe grande
diffusione in Giappone fra il 1920 e il 1950. Il
narratore si spostava in bicicletta di
villaggio in villaggio portando sul
portapacchi una cassetta di legno simile ad
una cartella scolastica. Una volta aperta si
trasformava nel proscenio di un teatrino sul
fondo del quale scorrevano le immagini di
personaggi e ambienti disegnati su
cartoncini rettangolari.
Un lettore, dopo la visita agli spazi dedicati
ai piccoli, fa vivere, con emozione e cura, un
racconto che esce direttamente dal
teatrino. 
La biblioteca sostiene e promuove infatti, la
lettura a voce alta, strumento prioritario per
l'approccio al mondo del libro fin dalla più
tenera età

Durata: un incontro di circa 1 h

Destinatari: bambini della scuola materna

La storia è raccontata e illustrata in 20/21 schede di cartoncino le quali si combinano in un'unica grande figura come un fantastico puzzle che si svela seguendo l'ordine del racconto. Le illustrazioni colorate sono integrate da un testo semplice e chiaro riportato sul retro della scheda. Segue la visita degli spazi dedicati ai piccoli lettori.

 

SILENT BOOK

Durata: un incontro di circa 1 h 30
Destinatari: bambini della scuola materna
e 1°/2° elementare.
La scoperta della biblioteca avviene grazie
al “racconto in valigia” un teatrino di
immagini e di parole che ebbe grande
diffusione in Giappone fra il 1920 e il 1950. Il
narratore si spostava in bicicletta di
villaggio in villaggio portando sul
portapacchi una cassetta di legno simile ad
una cartella scolastica. Una volta aperta si
trasformava nel proscenio di un teatrino sul
fondo del quale scorrevano le immagini di
personaggi e ambienti disegnati su
cartoncini rettangolari.
Un lettore, dopo la visita agli spazi dedicati
ai piccoli, fa vivere, con emozione e cura, un
racconto che esce direttamente dal
teatrino. 
La biblioteca sostiene e promuove infatti, la
lettura a voce alta, strumento prioritario per
l'approccio al mondo del libro fin dalla più
tenera età

Durata: un incontro di circa 1 h

Destinatari: bambini della scuola materna e 1°/2° elementare

Esistono libri che non hanno parole, le cui pagine sono un susseguirsi di immagini che narrano un racconto. Questi libri si chiamano silent book e aiutano i bambini a "leggere" le figure e a dar loro un significato e un valore.

 

INDOVINASCHIO

Durata: un incontro di circa 1 h 30
Destinatari: bambini della scuola materna
e 1°/2° elementare.
La scoperta della biblioteca avviene grazie
al “racconto in valigia” un teatrino di
immagini e di parole che ebbe grande
diffusione in Giappone fra il 1920 e il 1950. Il
narratore si spostava in bicicletta di
villaggio in villaggio portando sul
portapacchi una cassetta di legno simile ad
una cartella scolastica. Una volta aperta si
trasformava nel proscenio di un teatrino sul
fondo del quale scorrevano le immagini di
personaggi e ambienti disegnati su
cartoncini rettangolari.
Un lettore, dopo la visita agli spazi dedicati
ai piccoli, fa vivere, con emozione e cura, un
racconto che esce direttamente dal
teatrino. 
La biblioteca sostiene e promuove infatti, la
lettura a voce alta, strumento prioritario per
l'approccio al mondo del libro fin dalla più
tenera età

Durata: un incontro di circa 2 h

Destinatari: ragazzi di 4° e 5° elementare

Durata: un incontro di circa 1 h 30 Destinatari: ragazzi di 3° 4° 5° elementare. Sei proprio sicuro di conoscere la tua città? Chi è l'Omo? Quando fu scritto il primo statuto cittadino? Chi ha scavato la Roggia Maestra? Abbiamo pronto un quiz per veri esperti... Preparati a far vincere la tua squadra!

 

LO SCIENZIATO IN BIBLIOTECA

Durata: un incontro di circa 1 h 30
Destinatari: bambini della scuola materna
e 1°/2° elementare.
La scoperta della biblioteca avviene grazie
al “racconto in valigia” un teatrino di
immagini e di parole che ebbe grande
diffusione in Giappone fra il 1920 e il 1950. Il
narratore si spostava in bicicletta di
villaggio in villaggio portando sul
portapacchi una cassetta di legno simile ad
una cartella scolastica. Una volta aperta si
trasformava nel proscenio di un teatrino sul
fondo del quale scorrevano le immagini di
personaggi e ambienti disegnati su
cartoncini rettangolari.
Un lettore, dopo la visita agli spazi dedicati
ai piccoli, fa vivere, con emozione e cura, un
racconto che esce direttamente dal
teatrino. 
La biblioteca sostiene e promuove infatti, la
lettura a voce alta, strumento prioritario per
l'approccio al mondo del libro fin dalla più
tenera età

Durata: un incontro di circa 1 h

Destinatari: ragazzi di 3°, 4°, 5° elementare

“Sei curioso di conoscere il mondo che ti circonda?”  Proponiamo ai ragazzi dei semplici esperimenti da realizzare divisi in gruppo e un divertente quiz.  Con l'occasione presentiamo dei libri sul mondo scientifico dedicati a loro della casa editrice “editoriale scienza”. La visita si conclude con la spiegazione della sala saggistica e della sala narrativa.

 

REGOLIAMOCI

Durata: un incontro di circa 1 h 30
Destinatari: bambini della scuola materna
e 1°/2° elementare.
La scoperta della biblioteca avviene grazie
al “racconto in valigia” un teatrino di
immagini e di parole che ebbe grande
diffusione in Giappone fra il 1920 e il 1950. Il
narratore si spostava in bicicletta di
villaggio in villaggio portando sul
portapacchi una cassetta di legno simile ad
una cartella scolastica. Una volta aperta si
trasformava nel proscenio di un teatrino sul
fondo del quale scorrevano le immagini di
personaggi e ambienti disegnati su
cartoncini rettangolari.
Un lettore, dopo la visita agli spazi dedicati
ai piccoli, fa vivere, con emozione e cura, un
racconto che esce direttamente dal
teatrino. 
La biblioteca sostiene e promuove infatti, la
lettura a voce alta, strumento prioritario per
l'approccio al mondo del libro fin dalla più
tenera età

Durata: un incontro di circa 1 h

Destinatari: ragazzi di 3°, 4°, 5° elementare

Puoi sempre fare quello che vuoi? Sì, se sono bravo e giudizioso! Ho perchè ho voglia di fare tutto! Aiutandoci con la lettura di un albo illustrato risponderemo a queste e altre domande sul perchè esistono le regole.

Volantino proposte 2019-2020