Community » Forum » Recensioni

9788838925443
4 3 0
Malvaldi, Marco

Odore di chiuso

Palermo : Sellerio, 2011

Abstract: San Carlo, Maremma Toscana. Il conte Alinaro Bonaiuti ha invitato nel suo maniero degli ospiti per la battuta di caccia del fine settimana; tra questi, c’è il noto gourmet Pellegrino Artusi. La prima sera del week-end, a cena, il padrone di casa è di umore allegro. Accenna ad una grossa vincita ai cavalli, quindi invita gli ospiti nella sala da fumo dove brinderanno alla vincita. Poi, scusandosi, spiega di non poter bere champagne per i suoi problemi di stomaco, e ripiega sul suo solito Porto. Durante la notte si sente male. Questa volta Malvaldi si cimenta con un giallo di impianto classico - l’ambientazione ottocentesca, il castello, i delitti, la nobiltà decaduta, il maggiordomo - illuminato però dalla presenza di Artusi, il grande gastronomo che con la sua “Scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” dette dignità alle pietanze di tutti i giorni. Sarà proprio Pellegrino - studioso di storia naturale oltre che letterato - a trovare con il suo acume e la sua curiosità la chiave per arrivare alla verità, mentre Malvaldi - lasciati per il momento i quattro vecchietti del BarLume - ci consegna il magnifico ritratto di un italiano memorabile che si muove a suo agio in mezzo a personaggi di invenzione.

791 Visite, 3 Messaggi
Chiara Zonta
1 posts

Un libro scorrevole, ben scritto, geniale in certi momenti. Anche stavolta Malvaldi ha dimostrato di essere un validissimo scrittore.

Concordo pienamente con quanto sritto da Chiara.

Laura Molon
1 posts

Merita la lettura.
Consigliato anche l'audiolibro, letto da un toscano verace come Alessandro Benvenuti, che con la voce gioca nella descrizione dei personaggi e li rende ancora più genuini, le macchiette diventano uno spasso e si accentuano i difetti degli antagonisti fino a farli diventare insopportabili!

  • «
  • 1
  • »

3083 Messaggi in 2578 Discussioni di 493 utenti

Attualmente online: Ci sono 15 utenti online